Arrivare al senso delle cose

“Papà, cosa significa furente?”.
“Arrabbiatissimo, tesoro”.
Ieri sera, eravamo accucciati io e la mia ottenne, quasi novenne, sul divano. La piccola mi chiede se può leggere un pezzo del mio libro, quello in cui racconto dello smarrimento e del ritrovamento del suo pelouche “Lupetto” in un hotel su una stupenda scogliera siciliana.
È stata un’emozione grandissima. Ha letto in silenzio, assorta. Le espressioni del viso, della bocca, degli occhi, erano chiare, nette. Sorpresa, curiosità, preoccupazione, gioia, tenerezza.
I miei occhi ondeggiavano in quelle emozioni.
“Papà, ma hai dimenticato una cosa fondamentale!”.
“Cosa?”.
“Io, Lupetto, non l’ho perso perché sono stata distratta, l’ho perso perché è andata via la luce, c’era buio e, spaventata, mi è caduto dalle mani. È importante, l’hai dimenticato…”
“E’ vero!! Hai ragione, scusami…”
“Con la storia del black out il racconto poteva diventare più… più…. eccitante!” mi dice lei. E mi schiaccia l’occhio.
“Hai letto anche la parolaccia?”
“Sì!!”
Diventa rossa e sorride, imbarazzata e complice.
“Non la dire a nessuno. È una bruttissima parolaccia!”
“E perché l’hai scritta?”
“Perché… non è un libro per bambini… Anzi, sai cosa ti dico? Il prossimo libro che scriverò sarà una storia per bambini”
L’accompagno a letto, le bacio la fronte e le accarezzo i capelli.
“Papà?”
“Dimmi”
“Sai… per la storia che scriverai…”
“Dimmi, tesoro”.
“Falla breve, non come questo libro…”.
“Non preoccuparti, saranno poche pagine. Anche perché a voi bambini bastano poche parole per arrivare al senso vero delle cose…”.
“Cosa?”
“… Niente, buonanotte amore, sogni d’oro…”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: